I Moduli RT

I Moduli RT sono composti da due unità una trasmittente (a sinistra) che si collega direttamente al pressostato ed al passaggio delle ruote della vettura sul tubo emette un segnale di 833 Mhz con portata di raggio limitato attorno ai 10 metri che viene ricevuto da un modulo (a destra nell'immagine) che lo trasforma in un impulso utilizzabile per sdoppiare un TIMETER P o qualsiasi altro cronometro munito di una presa per pulsante remoto standard (come i C200 Blitzz ed i Bora Digitech).

Il modulo  trasmettitore è alimentato a 3 volt tramite 2 batterie AA e si attiva al momento del passaggio della vettura sul tubo del pressostato non richiede quindi interruttori. Il modulo trasmettitore è muniti di prese a banana da 4 mm comuni per la maggior parte dei pressostati e munite di una guaina rientrante che evita che le prese facciano contatto se non collegate al pressostato

Il modulo ricevitore, alimentato da una batteria da 9 volt, ha un'interruttore per l'accensione e lo spegnimento. Un led rosso segnala se il modulo è in funzione o no. Lo stesso led che a strumento attivo è acceso segnala, spegnendosi per una frazione di secondo, l'arrivo del segnale dal modulo trasmettitore.

I Moduli si possono utilizzare collegati ad un cronometro per la misurazione dei tempi su più passaggi consecutivi sul medesimo pressostato ottenendo il tempo esatto di transito o collegando il proprio strumento da gara per sdoppiare i passaggi senza la necessità che debba essere fatto manualmente da qualcuno. Il tempo di trasmissione/reazione è di 4 millesimi di secondo Un tempo Inferiore, quindi, al centesimo di secondo richiesto come precisione nelle prove cronometriche delle gare di regolarità per auto storiche.


Manuale di istruzioni (in PDF)


back